Profilo
Profilo
Foto
Mappa
Recensioni
Inserzione correlati
  • Prende il nome dalla pianta, che si protende fin sulla spiaggia. La spiaggetta è sassosa e sabbiosa, l’acqua a riva è di una trasparenza particolare dovuta alla roccia bianca presente. Sulla sinistra si possono notare macchie color giallo dovute alla presenza di zolfo misto a bentonite e caolino. Di fronte invece si possono notare i resti del monastero cistercense. Inaccessibile via terra. Questa zona è riparata da quasi tutti i venti escluso tramontana e maestrale.

  • Nessuna voce trovata

    Spiacenti, non abbiamo trovato alcuna voce. Modifica i criteri di ricerca e riprova.

    Mappa Google non caricata

    Spiacente, impossibile caricare le API delle mappe Google.

  • Lascia una Recensione